Amministratori di Condominio Sicurezza Antincendio

CONSULENZA PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO IN MERITO ALLE NUOVE NORME DI SICUREZZA ANTINCENDIO PER GLI EDIFICI DI CIVILE ABITAZIONE

Con l’entrata in vigore del Decreto 25/01/2019, contenente: Modifiche ed integrazioni all’allegato al decreto 16 maggio 1987, n. 246, concernente norme di sicurezza antincendi per gli edifici di civile abitazione, sarà obbligo a partire dal 6 maggio 2020 che i condomìni di altezza antincendio pari o superiore a 12 metri devono seguire nuove regole ai fini della sicurezza antincendio.

La regola si applica sia agli edifici di nuova costruzione che a quelli esistenti.

Per gli edifici esistenti le nuove disposizioni sono da ottemperare entro:

  • 1 anno (maggio 2020) per l’adozione delle disposizioni antincendio e di quelle che possano garantire l’esodo in caso di incendio in totale sicurezza
  • 2 anni (maggio 2021) per l’installazione degli impianti di segnalazione manuale di allarme incendio e dei sistemi di allarme vocale per scopi di emergenza

Il provvedimento va a modificare quanto previsto dal vecchio DM 16 maggio 1987 ed introduce i nuovi requisiti a cui devono rispondere le facciate dei condomini, al fine di prevenire la propagazione del fuoco.
Gli edifici civili con altezza antincendi superiore a 24 m, invece, devono essere progettati in modo da consentire una rapida e sicura evacuazione in caso d’incendio ed essere conformi sempre a quanto riportato nel DM 246/1987.

Il nostro studio, formato da professionisti esperti e qualificati, si occupa da anni alla progettazione anche nell’ambito della prevenzione incendi e sicurezza sul lavoro.